10.00

Tommaso Labranca
Mu – La risaia in fiamme
174 pagine
10,00€
collana eXtra
isbn 978-88-909217-9-7


Categoria

Descrizione

Mu ha quasi trent’anni ed è perseguitato dall’idea dell’iperborea: una pianura coperta di neve sintetica e dalla quale s’innalzano improvvisi e distanziati grattacieli e conifere. Un luogo diverso dal suo paesino arroccato in un punto del Molise interno, dove la neve è un fastidio. Quando fugge da casa lascia il disegno di un ideogramma che rappresenta una risaia in fiamme e significa vuoto, nulla, incertezza. Si legge MU, come il nuovo nome che si è dato.
«Questo libro è stato scritto nell’estate del 2012, soprattutto sui treni del Passante Ferroviario milanese, nella breve tratta tra Porta Garibaldi o Porta Venezia e Rogoredo. Per chi conosce quei luoghi sarà facile ritrovarli nascosti nel racconto della seconda fuga di Mu. In quel periodo piazza Gae Aulenti a Milano, dove sorge la Torre Unicredit di César Pelli, ovvero l’edificio che incanta Mu, era ancora un cantiere inaccessibile.
Il libro sarebbe dovuto uscire nell’ottobre 2012. Purtroppo piccoli casi umani, che non vale nemmeno la pena ricordare, non hanno reso possibile la pubblicazione su carta.
Proprio nel 2012, tre settimane dopo aver concluso il racconto, mi imbattei in un film islandese che non conoscevo, Nói albinói. Scoprii alcune coincidenze tra la mia storia e quella della pellicola, riassumibili nel desiderio di andare in un luogo diametralmente opposto a quello in cui si vive. Avrei voluto ritirarlo, poi ho pensato che il desiderio di fuggire verso altri luoghi ha ispirato storie sino dall’antichità. Non ho quindi fatto altro che adeguarmi a un archetipo.
Nessuno dei personaggi del racconto esiste davvero. Tanto meno vive nel comune di Sesto Campano (Isernia), dove non sono mai stato, se non in tour virtuali, e la cui scelta ha motivi e sviluppi che meriterebbero un racconto a parte.»

Tommaso Labranca (Milano, 1962-2016) ha pubblicato saggi (Andy Warhol era un coatto, Chaltron Hescon, Neoproletariato, Astrakhan), narrazioni (Il piccolo isolazionista, 78.08, Haiducii). Ha pubblicato per Ventizeronovanta , Diamonds Are For Eva (2016) e Vraghinaroda – Sopravvivendo a hipster situazionisti, santexuperine scalze e mistificatori deleuziani e il postumo Agosto oscuro (2017).

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “TOMMASO LABRANCA – MU, LA RISAIA IN FIAMME”

Privacy Preference Center