12.00

Andrea Leone
Il suicidio di Holly Parker
256 pagine
12,00€
collana Miyagawa
isbn 978-88-99-654-01-6


Categoria

Descrizione

Improvvisamente, a metà del secolo, sulla scena della letteratura mondiale irrompe Malattia e Tempo, possente e complesso romanzo scritto da un adolescente, Wilhelm Friedrick, morto a soli vent’anni. L’opera di Friedrick diventa oggetto di studi infiniti. Un gorgo che attira e sconvolge menti soggiogate da quell’enorme mole di pagine che «agisce su di loro come un pugno». Tra queste c’è una ragazza inglese, Holly Parker, che intorno a sé vede soltanto «manichini della morte, oggetti dell’idiozia, mummie della follia, bambini deformi dalla volontà di morte». Holly, vittima della fascinazione di Friedrick, fugge dal suo incubo adolescenziale per raggiungere Wilhelm e precipitare in un nuovo incubo intellettuale. Andrea Leone ha saputo creare un labirinto in cui si danno appuntamento personaggi disturbanti e indimenticabili, assassini, incestuosi, individui folli reclusi nell’oscurità da individui altrettanto folli. Se per il lettore è già impossibile cacciare dalla testa le storie di comprimari che Leone tratteggia in una manciata di righe, le menti alineari dei protagonisti, Holly Parker e Wilhelm Friedrick, torneranno a mettere in dubbio le basi sulle quali molti costruiscono la propria visione del mondo.

Andrea Leone, scrittore e poeta, è nato a Milano. Per 20090 ha pubblicato nel 2014 Kleist. È incluso nell’antologia Un’altra linea lombarda (Antica Credenza di Sant’Ambrogio, 2014), curata da Milo De Angelis, sulla poesia milanese e lombarda degli ultimi cento anni.

Il suo sito è: www.andrealeone.weebly.com

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “ANDREA LEONE – IL SUICIDIO DI HOLLY PARKER”

Privacy Preference Center